SEGUICI SU

Sessioni in presenza e on-line per mantenere il distanziamento sociale. Tra le novità, due eventi "fuori rassegna" organizzati da FCA e Volvo per incontrare gli studenti universitari.

Si riaccendono i motori, elettrici, ibridi e a fonti alternative, della decima edizione di No Smog Mobility, la rassegna del meridione d'Italia sulla mobilità sostenibile. Quest'anno, a causa della pandemia, la kermesse unica nel suo genere per la presentazione di idee e soluzioni sostenibili, sarà ancora più singolare per la scelta - dovuta - di organizzare le sessioni e gli incontri a distanza per la maggior parte dei partecipanti.

Si comincerà giovedì 15 ottobre al Dipartimento di Ingegneria dell'Università di Palermo, dove potranno partecipare fino a un massimo di 240 tra studenti dei corsi di laurea di Ingegneria e professionisti. Per seguire la manifestazione e mantenere il distanziamento sociale, rispettando le normative anti contagio, sarà possibile registrarsi online al link http://www.nosmogmobility.it ed attenersi alle indicazioni. Inoltre per tutti coloro che non potranno seguire in presenza, dopo la registrazione, i lavori saranno disponibili on demand sul canale youtube NoSmogMobility2020.

Il primo forum "La nuova economia della mobilità sostenibile" vedrà l'intervento dei responsabili comunicazione dei grandi marchi auto e componentistica, come Fca ed Ancma che nel corso della prima sessione illustreranno lo "stato dell'arte" dei rispettivi gruppi a favore della mobilità sostenibile. A seguire, per testimoniare il grande supporto della manifestazione nel creare contatti tra le aziende e gli studenti, uno spazio dedicato alle esperienze dirette di due ex allievi dell'Ateneo palermitano, oggi inseriti nel campo dell'automotive. Infine un'intera sessione dedicata allo stato dell'arte dell'intero settore, tra idee a soluzioni alternative. La manifestazione sarà moderata dalla giornalista del Tg2 Maria Leitner.

Novità della decima edizione palermitana saranno gli appuntamenti "fuori rassegna": giovedì pomeriggio, la divisione e-Mobility di FCA dedicherà agli studenti dei corsi di laurea magistrale un'intera sessione sulle scelte dell'azienda in materia di sostenibilità e lunedì 19 ottobre, Volvo Italia incontrerà e discuterà con gli studenti palermitani del corso di laurea in Mobilità sostenibile, l'unico corso universitario in Italia dedicato interamente al settore. La rassegna come ogni anno, proclamerà i vincitori dei "Green Prix 2020", i riconoscimenti per le "idee e soluzioni a favore della mobilità ecosostenibile". La giuria, presieduta dal direttore editoriale dell'Agenzia di stampa Italpress, Italo Cucci, premierà le aziende che si sono distinte per le soluzioni più "green". Anche quest'anno i vincitori riceveranno in premio dieci alberi ciascuno che andranno a infoltire il "Bosco di No Smog Mobility", una area verde in espansione all'interno della cittadella universitaria di Viale delle Scienze, a Palermo.

No Smog Mobility è organizzato da Sicilia Motori e dall'Agenzia di Stampa Italpress, con il supporto di Uncredit e Michelin ed avrà come media partner Mediasport Group e Lulop.com.