SEGUICI SU

Il convegno internazionale in Aula Magna Iuav.

Architettura e città al crocevia tra sostenibilità sociale, culturale e ambientale.

Vivere insieme in un mondo che cambia il focus del convegno internazionale promosso da Iuav in collaborazione con la Reale Ambasciata di Norvegia a Roma.

L’esperienza dei Paesi nordici nel tema dell’abitare sostenibile in dialogo con Venezia Architecture and Cities at a crossroads between social, cultural and environmental sustainability convegno internazionale 24 settembre 2021, ore 9.30 - 14 Tolentini, aula magna programma e diretta streaming.

L’Agenda 2030 dell’ONU con i suoi obiettivi per uno sviluppo sostenibile ha esteso la consapevolezza sull’importanza di operare secondo principi ecosistemici, indispensabili per raggiungere una reale sostenibilità dell’abitare e del vivere insieme, in un mondo che cambia velocemente. Migliorare la qualità della vita delle persone e dei luoghi, delle nostre città e degli ecosistemi è nelle responsabilità del Progetto e nelle possibilità dell’Architettura.

L’Architettura e le città hanno tuttavia bisogno di una capacità di visione e di progetti coerenti, che possano rispondere alle sfide aperte dalla transizione necessaria per realizzare uno sviluppo sostenibile in termini sociali e culturali, oltre che ecologici e ambientali.

La capacità di adattamento formale e spaziale, l'efficienza energetica, la multifunzionalità e l’inclusività, la coerenza organizzativa, la capacità di condivisione, di monitoraggio e manutenzione, offrono una cornice di riferimento alla ricerca progettuale per lo sviluppo e la cura dello spazio dell’abitare, trovando proprio nell’esperienza del Nord Europa importanti riferimenti culturali. Sulla base di queste considerazioni, l'Ambasciata di Norvegia a Roma, in collaborazione con l'Università Iuav di Venezia, il Museo Nazionale di Norvegia, Innovation Norway, Design and Architecture Norway e l'Associazione Nazionale degli Architetti Norvegesi, a margine del secondo evento di apertura della Biennale Architettura 2021, organizza il convegno internazionale Architecture and Cities at a crossroads between social, cultural and environmental sustainability, che si tiene il 24 settembre, presso l’Università Iuav di Venezia nell’Aula Magna dei Tolentini.

Insieme ai rappresentanti istituzionali dell’Università Iuav e della Regione Veneto, interverranno al convegno il Ministro della Cultura Norvegese, Abid Raja, e l’Ambasciatore della Norvegia a Roma Johan Vibe. Saranno tra i relatori alcuni docenti e ricercatori di progettazione architettonica e urbana che nel presentare quanto Venezia possa esprimere in termini di sostenibilità, si confronteranno con alcuni rappresentanti di rilievo dell’Architettura norvegese, come Snøhetta, Helen & Hard Architects, e referenti di programmi significativi come Maria Molden per Bergen e FutureBuilt per Oslo. L’obiettivo è sviluppare un dialogo tra Norvegia e Italia sulla ricerca progettuale per la sostenibilità dell’architettura e delle città, coinvolgendo rappresentanti delle istituzioni, progettisti, docenti e ricercatori universitari. Il convegno coinvolge peraltro Venezia, la città capace di coniugare benessere e bellezza, che oggi si propone come centro di rilievo mondiale per il dibattito scientifico e culturale sui temi della sostenibilità.