SEGUICI SU

Sono destinati all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo i 30.000 Euro che Felicia, brand di Andriani, ha stanziato per supportare l’emergenza Coronavirus.

In tempo di emergenza, come è noto, l’Italia mostra sempre un cuore grande ed una tempestiva capacità di reazione. Migliaia sono le iniziative di solidarietà e di sostegno alla comunità nell’era di emergenza da Covid19.

Anche Felicia, brand di Andriani, azienda pugliese di punta nell’Innovation food specializzata nella produzione di pasta innovativa e naturalmente priva di glutine, desidera dare il suo contributo per combattere l’emergenza impellente del sistema sanitario del Nord Italia, a testimonianza che l’ottimismo non ha confini. Dopo il messaggio di incoraggiamento leggi qui lanciato al mondo dell’imprenditoria italiana a fine febbraio da Michele Andriani, Presidente e A.D. di Andriani SpA, cui è seguita, settimana scorsa, la donazione di 50.000 Euro in favore degli Ospedali pubblici pugliesi oltre ad attivazioni concrete di welfare aziendale a tutela e supporto dei dipendenti della grande famiglia Andriani, anche Felicia, con questa azione, risponde alla spontanea esigenza di contribuire al bene comune.

Felicia seleziona materie prime di alta qualità e prevalentemente bio, producendo uno dei più ampi assortimenti di pasta alternativa, gustosa, salutare e ricca di preziosi nutrienti che promuove il benessere ed alimenta l’ottimismo di chi la consuma.

“Oggi la nostra priorità è la salute nazionale – chiosa Francesco Andriani, Vice Presidente & Chief Marketing Officer di Andriani SpA – siamo immensamente grati al sistema sanitario italiano per l’impegno quotidiano profuso ed il nostro contributo viene indirizzato ad un’eccellenza che sta operando nel Nord Italia, l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo il cui personale medico lotta senza sosta da settimane per contrastare l’epidemia, in una difficile situazione di crescente emergenza.”

Il contributo di 30.000 Euro che l’azienda di Gravina in Puglia stanzia per dimostrare la sua vicinanza all’ospedale di Bergamo è sinonimo di una solidarietà spontanea che accomuna la Nazione intera: l’ottimismo di Felicia, dunque, non ha confini.

6.14 Creative Licensing è partner strategico e creativo di Felicia per la realizzazione del progetto #SUD&NORD che mira a promuovere e comunicare azioni concrete volte a rinnovare benessere, serenità e pensieri positivi.

“In questi giorni difficili, tutti ci rendiamo conto di non poter più contare su quelle certezze che fino a ieri davamo per scontate, nella nostra quotidianità. Il nostro pensiero più affettuoso e solidale va al personale sanitario, straordinario esempio di coraggio e perseveranza, alle sue famiglie e alla comunità intera. Un piccolo gesto per dimostrare la nostra vicinanza e contribuire ad alimentare la positività necessaria per il recupero di quelle certezze. Siamo fiduciosi che tutti insieme supereremo questa criticità per ripartire con slancio e determinazione, riappropriandoci delle nostre vite. Con ottimismo”- conclude Francesco Andriani.

Andriani, con sede a Gravina in Puglia, è specializzata dal 2004 nella produzione di pasta senza glutine di alta qualità. Le materie prime utilizzate, tra cui mais, riso integrale, riso, grano saraceno, quinoa, lenticchie, ceci e piselli, sono accuratamente selezionate e naturalmente prive di glutine. La lavorazione avviene all’interno di uno stabilimento produttivo 100% gluten free: cinque linee produttive, oltre 55 differenti formulazioni e 900 Sku gestite. Tra i principali player del mercato della pasta gluten free, Andriani è presente nelle maggiori catene distributive di oltre 30 Paesi nel mondo. Flessibilità organizzazione dinamica, ricerca, innovazione e impegno nella sostenibilità economica, ambientale e sociale, con azioni concrete e buone pratiche nei confronti di tutti gli stakeholder, sono i fattori che guidano le performance dell’azienda, che contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’agenda 2030, promossi dall’ONU per un’economia globale più sostenibile.

Nella foto: Il 1° International Executive Programme on Sustainable Sourcing and Trade, l'innovativo programma frutto della collaborazione tra SAI Platform e International Trade Center (ITC), rivolto ai professionisti della value chain.