SEGUICI SU

Il documento conferma l’orientamento a favore della creazione di un valore condiviso.

Un impegno che il Gruppo assume quotidianamente nei confronti delle persone, delle comunità locali e dell’ambiente.

Questo approccio, in costante evoluzione, abbraccia ogni aspetto della realtà aziendale e si declina in numerose attività e iniziative lungo l’intera filiera, con l’obiettivo di promuovere un reale progresso sociale. A garanzia della massima trasparenza e obiettività, il Report è stato validato dall’Istituto TÜV Austria Cert GmbH secondo gli standard GRI Core Option.

In linea con il percorso intrapreso nelle edizioni precedenti, Epta ha revisionato gli aspetti materiali del documento e condotto un’analisi delle proprie best practice. I criteri adottati rispecchiano alcuni degli SDGs (Sustainable Development Goals) proposti dall’ONU e con cui l’azienda ha evidenziato una naturale convergenza, quali, ad esempio, Consumo e Produzione Responsabili, Energia pulita ed accessibile, Lotta contro il Cambiamento Climatico, Lavoro Dignitoso & Crescita Economica ed Istruzione di qualità. A seguito dell’identificazione dei rischi, delle opportunità e dei fattori più importanti per il business, sono stati indagati i KPI più rilevanti mediante una survey che ha coinvolto un campione di stakeholder sia interni che esterni.

Inoltre, in un’ottica di miglioramento continuo, Epta sta portando avanti un ampliamento del perimetro del Report. A partire dall’edizione 2020, la CSR include anche i risultati delle sedi commerciali di Epta International a Budapest e Epta Deutschland a Mannheim, oltre che i dati dello stabilimento di Columbus in Georgia, arrivando così a coprire oltre il 99% della produzione totale del Gruppo. Un processo strutturato ed accurato, dunque, che conferisce alla nuova edizione della CSR di Epta una solidità ancora superiore rispetto al passato. Tra i traguardi più rilevanti all’interno del Rapporto spicca l’ulteriore riduzione degli sprechi nel corso dei cicli produttivi, per un totale pari al 95% di materiali riciclati.

In aggiunta, con l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica e la salvaguardia delle risorse, in questi mesi è stata implementata una nuova linea di verniciatura presso il sito di Hendaye in Francia ed è in programma un importante investimento per dotare, nel prossimo futuro, gli stabilimenti di Casale Monferrato in Piemonte e di Solesino in Veneto di impianti fotovoltaici.

“Sette anni fa abbiamo intrapreso un percorso sulla via della sostenibilità, consacrando il Rapporto di Responsabilità Sociale d’Impresa come elemento centrale della filosofia di Gruppo. Con l’edizione 2020 vogliamo rafforzare il nostro impegno, seguendo valori sostenibili che possano esserci di ispirazione - commenta Marco Nocivelli, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Epta. Negli ultimi tre anni abbiamo raggiunto e persino superato gli sfidanti traguardi che ci eravamo prefissati offrendo, ad esempio, prodotti che assicurano il 50% in più di risparmio energetico rispetto alle versioni precedenti. Puntare a ridurre ulteriormente l’impatto sulle risorse del pianeta - aggiunge -rappresenterà un nostro obiettivo prioritario anche nel prossimo futuro, in linea con i principi dell’Economia Circolare. Ci impegneremo ad adattare i nostri prodotti e processi a tale modello, fondato sul paradigma “ridurre, riutilizzare e riciclare”, in linea con il metodo di valutazione del Life-Cycle Assessment (LCA), a garanzia di una maggiore sostenibilità dell'intero sistema aziendale”.

Gruppo multinazionale specializzato nella refrigerazione commerciale, Epta opera a livello mondiale grazie ai suoi marchi Costan (1946), Bonnet Névé (1930), Eurocryor (1991), Misa (1969), Iarp (1983) e Kysor Warren (1882). Si posiziona, sul mercato domestico e internazionale come partner in grado di produrre e commercializzare sistemi completi per la refrigerazione, grazie all’integrazione di specifiche linee di prodotto quali: banchi frigoriferi tradizionali, verticali e semi-verticali positivi, verticali e orizzontali negativi, banchi a gruppo incorporato (Plug-in) per il settore Retail e Food&Beverage, centrali di media e grande potenza e celle frigorifere. Con sede a Milano, opera con quasi 6.000 dipendenti, vanta diversi siti produttivi sia in Italia che all’estero, una capillare presenza tecnica e commerciale in tutto il mondo, garantita da più di 40 filiali dirette.