SEGUICI SU

Un tir con 7.500 bottiglie di acqua minerale è partito dallo stabilimento di Vinadio dell’Azienda Sant’Anna di Vinadio diretto a Limone Piemonte (CN) per la Croce Rossa della provincia di Cuneo.

Un gesto importante e concreto per le famiglie evacuate e che non hanno più accesso ad acqua potabile in casa. Un gesto di solidarietà che nell’intenzione dell’imprenditore Alberto Bertone, Presidente e Amministratore Delegato dell’azienda, oltre a portare un aiuto concreto alle migliaia di persone colpite dalla furia alluvionale di questi giorni, vuole essere anche di stimolo per altre aziende e privati, per una catena di solidarietà che coinvolga quanti più italiani possibile.

“Siamo felici di poter aiutare un territorio in difficoltà e auguriamo una veloce ripresa alla normalità” - dichiara Alberto Bertone. Limone Piemonte è infatti tra i comuni più colpiti dal maltempo con strade ormai pressoché impercorribili e famiglie evacuate dalle loro residenze in seguito a frane, smottamenti ed esondazioni che si sono verificate. Una dimostrazione della vicinanza dell’azienda di Vinadio al territorio, alle comunità e ai cittadini.

Creata nella seconda metà degli anni Novanta da Giuseppe e Alberto Bertone, padre e figlio attivi nel settore delle costruzioni ed edilizia, che intuiscono le potenzialità e qualità delle acque che sgorgano nelle valli sopra Vinadio (CN), Acqua Sant’Anna è un caso eccellente di successo made in Italy, leader nazionale del mercato acque minerali. Oggi l’azienda, guidata da Alberto Bertone (Presidente e Amministratore Delegato), è riconosciuta come azienda modello, un fiore all’occhiello dell’imprenditoria italiana, un modello positivo da imitare per il livello tecnologico raggiunto, la gestione sempre attenta anche all’ambiente, la strategia di crescita. In un paese come l’Italia dove oltre 300 marchi affollano il settore acque minerali, Acqua Sant’Anna è diventata leader in meno di dieci anni dal suo lancio sul mercato, posizionandosi davanti ai più grandi e prestigiosi nomi del settore controllati da potenti gruppi multinazionali. Acqua Sant’Anna Spa vanta un fatturato di ca. 320 milioni di Euro e di vendite di oltre 1 miliardo di bottiglie di acqua minerale.