SEGUICI SU

Completata l’acquisizione da parte di TCC.

Taiwan Cement Corporation, società quotata alla Borsa di Taiwan (“TCC”; TWSE: 1101) ha completato l’acquisizione del 60,48% del capitale azionario di Engie EPS, tramite la società interamente controllata Taiwan Cement Europe Holdings B.V. (“TCEH”). Il corrispettivo complessivo di Euro 132 milioni è stato pagato per cassa, pari a un prezzo di €17,10 per azione, e corrispondente ad un Enterprise Value di oltre 240 milioni di euro.

Con il completamento dell’operazione e come approvato dall’assemblea degli azionisti del 25 giugno 2021, Engie EPS viene rinominata "NHOA". Il nuovo ticker Euronext (NHOA:PA) è disponibile dal 21 luglio 2021.

Il nuovo sito web di NHOA è online all’indirizzo www.nhoa.energy 

Il Consiglio di Amministrazione di NHOA si è riunito ed ha deliberato:

(i) la presa d’atto delle dimissioni dei rappresentanti di ENGIE da membri del Consiglio di Amministrazione, compreso Thierry Kalfon, Presidente del Consiglio

(ii) la nomina per cooptazione di Nelson Chang, Jong-Peir Li, Chia-Jou Lai e Feng-Ping Liu come nuovi membri del Consiglio di Amministrazione di NHOA, nonché di Cheng Ming Chang quale amministratore indipendente, che si aggiunge ai tre amministratori indipendenti (Romualdo Cirillo, Luigi Michi e la Prof.ssa Veronica Vecchi). Nelson Chang è stato nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione. Queste cooptazioni saranno soggette alla ratifica della prossima Assemblea degli Azionisti di NHOA. Il Consiglio di Amministrazione di NHOA, nella sua nuova composizione, ha anche deliberato la nomina di Carlalberto Guglielminotti in qualità di Amministratore Delegato del Gruppo.

TCEH presenterà all’Autorité des marchés financiers, entro la fine di luglio 2021, un progetto di offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle azioni di NHOA non ancora detenute da TCEH, allo stesso prezzo di €17,10 per azione.

TCEH ha indicato che intende mantenere NHOA quotata e non ha intenzione di richiedere l’attuazione della procedura di diritto di acquisto delle azioni residue (squeeze-out) alla chiusura dell’offerta. Il Consiglio di Amministrazione di NHOA si riunirà per rilasciare un parere motivato (avis motivé) in merito all’interesse e alle implicazioni dell'Offerta per NHOA, i suoi azionisti e i suoi dipendenti sulla base delle attestazioni degli esperti indipendenti nominati e del progetto preparato dal comitato ad hoc.

Nel corso della prima riunione del nuovo Consiglio di Amministrazione, Carlalberto Guglielminotti, Amministratore Delegato di NHOA, ha sottolineato come a seguito della sottoscrizione dell’accordo tra TCC ed ENGIE – come menzionato nel corso dell’Assemblea Annuale degli Azionisti dello scorso 25 giugno – il management di NHOA abbia avviato una revisione globale del piano strategico annunciato nel 2019, finalizzata ad aggiornare gli obiettivi a breve e lungo termine ed a definire il layout per guidare la crescita e lo sviluppo futuri nel contesto dei nuovi orizzonti che si prospettano con TCC.

L'esito di questa revisione strategica, denominato "Masterplan 10x", sarà presentato da Carlalberto Guglielminotti al nuovo Consiglio di Amministrazione.