SEGUICI SU

Riconosciuto l'impegno per la lotta al cambiamento climatico.

Daikin Industries, Ltd. è stata riconosciuta come azienda globale avanzata per quanto riguarda la lotta al cambiamento climatico e la divulgazione aziendale su questi temi. Grazie al suo impegno e alle misure adottate, è stata inclusa nella “A List” di CDP, organizzazione ambientale internazionale senza scopo di lucro che si occupa dell’impatto sull’ambiente fornendo la piattaforma più rinomata per monitorare le performance aziendali e dei governi locali nella lotta al cambiamento climatico.

CDP promuove e svolge attività chiedendo ad aziende e governi locali di divulgare informazioni su questioni ambientali, come il cambiamento climatico, la sicurezza idrica e la conservazione delle foreste, sulla base delle richieste di informazioni da parte di investitori istituzionali globali con un forte interesse per le tematiche ambientali. L’organizzazione raccoglie, analizza e valuta le informazioni riguardanti le attività ambientali delle principali aziende globali e seleziona annualmente le aziende che più si sono distinte per le loro iniziative contro il cambiamento climatico per il suo “Climate Change A List”. In quest’anno fiscale, CDP ha valutato 12.000 aziende e selezionato le prime 200 aziende globali, tra cui 55 aziende giapponesi.

Essendo l’unica azienda al mondo che produce sia condizionatori d’aria che refrigeranti, Daikin fornisce prodotti e servizi in tutto il mondo che utilizzano tecnologie ambientali. La sua attività principale legata alla climatizzazione aiuta a migliorare la salute e la produttività delle persone come parte dell’infrastruttura sociale che contribuisce allo sviluppo economico ma, allo stesso tempo, l’uso diffuso dell’aria condizionata aumenta anche il consumo di energia elettrica, che ha un impatto sul riscaldamento globale.

Per promuovere la crescita aziendale e allo stesso tempo mitigare il proprio impatto sui cambiamenti climatici, Daikin ha sviluppato la “Environment Vision 2050”, che punta a zero emissioni nette di gas serra prodotte dalle sue attività aziendali entro il 2050. Per raggiungere questo traguardo, l’azienda ha stabilito un obiettivo intermedio di riduzione al 50% per il 2030. Oltre alle misure prese a livello di produzione e allo sviluppo e all’incremento di prodotti rispettosi dell’ambiente, l’azienda punta a riformare l’intero mercato realizzando un sistema di recupero e bonifica del refrigerante.

Con questo importante riconoscimento come ulteriore stimolo, Daikin continuerà a fornire ambienti climatizzati confortevoli in tutto il mondo e contribuirà alla realizzazione di una società decarbonizzata.