SEGUICI SU

Emergenza Covid-19: Carrefour Italia potenzia i servizi di spesa online

Carrefour Italia è dotata da tempo di un servizio di spesa online che è stato rivisto e potenziato con nuovi servizi - come la “coda virtuale”, la consegna gratuita per gli over 60, la consegna gratuita dei kit di spesa settimanale “Gli Essenziali” - in questo periodo di emergenza e di isolamento domiciliare forzato dovuto alla pandemia di COVID-19. Negli oltre 1300 punti vendita in Italia la catena distributiva ha riservato l’accesso prioritario a volontari e personale sanitario che, forniscono un servizio fondamentale alle fasce più deboli e bisognose di cure della popolazione. Ci illustra ile attività messe in campo Rossana Pastore, Direttrice Comunicazione Esterna, Relazioni Istituzionali e Corporate Social Responsibility di Carrefour Italia.

Video collegato

PLMA Live: Too Good To Go, l’app N.1 contro lo spreco alimentare

Grazie a questa semplice applicazione, milioni di utenti in tutta Europa salvano ogni giorno pasti buonissimi altrimenti destinati al cestino. Salvare il cibo significa risparmiare l'energia che è servita per produrlo e quella necessaria per il suo smaltimento, riducendo così l'impatto ambientale. Ogni anno in Italia vengono gettate via 20 milioni di tonnellate di cibo, uno spreco che in termini di spesa corrisponde a €15 miliardi l'anno, l'equivalente dello 0.9% del nostro PIL. Lo spreco avviene in tutte le fasi della filiera, dalla produzione al consumo domestico. Nelle case degli italiani 27,5 kg di cibo finiscono, ogni anno, nella spazzatura. Tra gli alimenti più sprecati verdura e latticini. Too Good To Go rappresenta la più importante realtà di riduzione del surplus alimentare al mondo.

Video collegato

Noi distributori non scambiamo solo merci ma siamo anche il tramite di “valori”

"Dobbiamo metterci al fianco dei produttori per essere credibili, trasparenti e creare un meccanismo di relazioni dove la sostenibilità diventi un modello di come si deve lavorare, relazioni che naturalmente hanno a che fare anche con la comunità, con i consumatori dei nostri punti vendita. La nostra idea - spiega Francesco Avanzini, Direttore Generale di Conad - è una relazione di qualità dove entrano quelli che producono, quelli che commerciano e quelli che consumano, un po’ come la margherita che rappresenta il nostro brand".

Video collegato